Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )


  Closed TopicStart new topic

> Sigilli, ipersigilli, servitori, eggregore, costruzione, attivazione, distruzione
 
rivelino
Inviato il: Sabato, 15-Nov-2008, 23:57
Quote Post


Administrator
*

Gruppo: Admin
Messaggi: 3
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 15-Nov-2008



Ciao a tutti, il mio nick è RIVELINO, sono un quarantenne, laureato, padre di famiglia, e mago caota.

Sono tutti ospiti graditi, tranne i religiosi bigotti, gli adolescenti (per tutta una serie di ragioni che descriverò man mano), le altre filosofie e/o scuole esoterico-occultistiche (non perchè non siano graditi, ma questo forum deve trattare solo ed esclusivamente MAGIA DEL CAOS o CHAOS MAGIC(K).

Ad Majora
PMEmail Poster
Top
angel
Inviato il: Domenica, 16-Nov-2008, 22:56
Quote Post


Unregistered









d'accordo con te rivelino. Possiamo iniziare a rompere il ghiaccio: anche io sono un mago caote (indipendente) e iniziamo questa avventura (....questo forum naturalmente....ehehehe).

Iniziamo col dire che come dicono in molti la chaos magic è tutto ed il contrario di tutto, nel senso che ciò che conta è il risultato e non il metodo.
Top
Adv
Adv














Top
 
rosy42
Inviato il: Lunedì, 17-Nov-2008, 08:45
Quote Post


Newbie
*

Gruppo: Members
Messaggi: 1
Utente Nr.: 2
Iscritto il: 17-Nov-2008



Salve a tutti, a me piacerebbe sapere come si effettua la sigillazione, e se fosse sempre necessaria far diventare un sigillo proprio "servitore".
PMEmail Poster
Top
Guest
Inviato il: Domenica, 23-Nov-2008, 17:06
Quote Post


Unregistered









giusto!
Top
fraterG
Inviato il: Martedì, 25-Nov-2008, 09:45
Quote Post


Unregistered









Dunque...non è importante far diventare un sigillo un servitore, anche perchè non è una cosa così semplice e dei neofiti non dovrebbero mai confrontarsi con queste forze fino a quando non sono pratici e forti di carattere.
E' importante invece caricare il sigillo. Come si carica? entrando in uno stato di "gnosi" direbbero i maghi caoti.
Un sistema è quello di girare intorno a se stessi e poi sedersi e fissare il sigillo.
Top
 
dedalusartifex
Inviato il: Domenica, 30-Nov-2008, 11:40
Quote Post


Newbie
*

Gruppo: Members
Messaggi: 3
Utente Nr.: 3
Iscritto il: 28-Nov-2008



Vorrei, come primo atto magico, ringraziarvi per avermi accolto nel vostro forum.

Non credo siano necessarie presentazioni preliminari troppo accurate, ci si ri-conosce, per quanto possibile durante il cammino, che non è mai così solitario (e armonico) come qualche tradizione vorrebbe e mercifica.
L'età M è in un qualche modo diversa dall'età cosiddetta profana e le iniziazioni (è proprio necessario un inizio certificato, quanti inizi sono im-possibili?).

E la magia che opera tra essere e temporalità insidiati, Topolino e Maga Magò che si trovano nei nostri scaffali accanto a Heidegger, sono ora solo i progenitori di a cui ricorrere, trascurando altre, poco allegre, esumazioni.

Dedalusartifex
PMEmail Poster
Top
Maurizio
Inviato il: Martedì, 09-Dic-2008, 17:09
Quote Post


Unregistered









io direi che sostanzialmente non c'è nessuna differenza tra sigilli, ipersigilli, eggregore; anzi direi proprio che sono la stessa cosa.
Attenzione però! Non pensiamo di sigillare solamente senza fare anche il resto della CM, ossia sogni lucidi, rituali, etc. solo così possiamo pensare di acquisire poteri. Senza esercizio i nostri poteri non esistono, almenochè uno non sia una potenza della natura nato per essere mago, con poteri psichici oltre la media.

Maurizio
Top
 
dedalusartifex
Inviato il: Mercoledì, 10-Dic-2008, 18:40
Quote Post


Newbie
*

Gruppo: Members
Messaggi: 3
Utente Nr.: 3
Iscritto il: 28-Nov-2008



QUOTE (Maurizio @ Martedì, 09-Dic-2008, 17:09)
io direi che sostanzialmente non c'è nessuna differenza tra sigilli, ipersigilli, eggregore; anzi direi proprio che sono la stessa cosa.
Attenzione però! Non pensiamo di sigillare solamente senza fare anche il resto della CM, ossia sogni lucidi, rituali, etc. solo così possiamo pensare di acquisire poteri. Senza esercizio i nostri poteri non esistono, almenochè uno non sia una potenza della natura nato per essere mago, con poteri psichici oltre la media.

Maurizio

Molto interessanti le ultime considerazioni di Maurizio.
Sigilli, iper, servitors, eggregore sono, specialmente dopo Spare, unificanti per il lavoro CM.
Inesauribili, per le nuove alchimie.

L'avventura magica non può fermarsi qui, bene sui viaggi astrali, ma su i rituali?

NON mi sono avventurato, nei rituali, provengo da una formazione classsica e le nuove sintassi magiche, soprattutto quando si usa la paratattica di CM (procedere per blocchi di esperienze diverse, messi insieme), le pluri-logiche della produzione magica, efficace, mi vedono attento, ma inesperto.

Dedalusartifex
PMEmail Poster
Top
 
dedalusartifex
Inviato il: Mercoledì, 10-Dic-2008, 19:27
Quote Post


Newbie
*

Gruppo: Members
Messaggi: 3
Utente Nr.: 3
Iscritto il: 28-Nov-2008



QUOTE (Maurizio @ Martedì, 09-Dic-2008, 17:09)
io direi che sostanzialmente non c'è nessuna differenza tra sigilli, ipersigilli, eggregore; anzi direi proprio che sono la stessa cosa.
Attenzione però! Non pensiamo di sigillare solamente senza fare anche il resto della CM, ossia sogni lucidi, rituali, etc. solo così possiamo pensare di acquisire poteri. Senza esercizio i nostri poteri non esistono, almenochè uno non sia una potenza della natura nato per essere mago, con poteri psichici oltre la media.

Maurizio

Esempi

Croce cabbalistica (diversissime ed opposte per significato) in un semplice rituale del pentagramma, (se ovviamente usato!). Con quale, non dico coerenza, ma efficacia utilizzabile?

Strumenti magici, classica disputa di attribuzione dell'athame o pugnale (aria / fuoco), nuovi strumenti rituali.

Attribuzione di contestualità operativa e quando/quanto posssibile rottura del con–testo?

Octarine....

Resto molto interessato all'ipotesi di strutturarazione della chat su CM, ma il sistema di efficacia magica, se non di coerenze, ha bisogno di una sua geometria (se pur chaotica) generativa?

Esiste una possibilità di non senso, di scacco, di inefficacia, di danno, inevitabili in una erranza magica, ma nei quali non è piacevole rimanere invischiati.

dedalusartifex
PMEmail Poster
Top
Maurizio
Inviato il: Mercoledì, 10-Dic-2008, 22:55
Quote Post


Unregistered









Provengo da una molteplice formazione di scuole occultistico-magiche cerimoniali, tutte diverse tra loro.
Ora non voglio citarle, primo perchè non sono autorizzato a farlo e secondo non mi và di spiattellare la mia esperienza senza che ce ne sia motivo.
Mi sono avvicinato alla Chaos Magic con molto rispetto, come ho fatto con le altre scuole, però devo dire che rispetto ai rituali di bando non ne esiste uno in particolare.
In linea di massima andrebbero bene tutti.
Direi come tutte le cose, di iniziare con rituali e richieste non troppo complicate (es. del tipo.." voglio diventare alto 1 metro e 90, biondo con gli occhi azzurri" o " fammi diventare milionario entro tre giorni"), e verificarne gli effetti giorno per giorno ( anche sè...potrebbe capitare un evento che in un minuto cambia tutta la tua vita).

Maurizio
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Closed TopicStart new topic

 



[ Script Execution time: 0.4787 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]